BLOOD PASSIO N NIET

BLOOD PASSIO N NIET

14.5.06

da "i segreti di Luc Van Vi" # 04

La domenica del signore e della signora (ore 14.00)

La giornata e' tranquilla, silenziosa .Quasi estiva. Torno a casa . E’ certo che se torno a casa ora sto fuori.
La domenica del signore incombente sulle sue nuvole in alto dei cieli e minaccioso per la sua spudorata tagliente lingua di morte. Ed e’ cosi’ facile sputarci dall’alto.
- Non e' cosi’? Non e' cosi’ signora? Eh?! E’ facile vomitarci i sensi di colpa sul niente.
Non sono forse un uomo retto, un (lin k>) pazzo in Cristo per i miei mostruosi e delicati peccati? Ah. Pecco tra le viscere di certi uomini indegni, a perdermi tra le lussurie verbali dei porci che mi passano accanto, dei porci parenti e famiglie e mogli e mariti e amanti travestiti e(lin k>) Dalai Lama vari imbonitori di illusioni, tutti e oltre che siedono alla mia tavola quando mangio. Sento l’odore dell’umidiccio tra le gambe e i peli folti di tutti. Un solo mio cenno d’assenso e il peccato e’ bello e fatto. Fanculo agli ipocriti e fottetevi tra le 4 e 4 per 4000 mura delle vostre timorate case, care famiglie da TV. Se non ho voglia, non mi pregate, che l’uccello neanche mi si drizza se guardo le facce.
Dimentico e cancello dalla mente i bigotti bavosi che godono sulle altrui disgrazie e felicita’. Ringrazio anche questa domenica del signore e di qualsiasi altra entita’ asessuata tra le nuvole divine, tra i polmoni e il cuore fatto a pezzi, tra i cazzi vari che mi tormentano il cervello.
Ringrazio i padroni del potere terreno che mi obbligano alla bonta’ eterna per non morire di fame e di noia tra bandiere di morte rosse, nere e a scudi democratici crociati tornati di moda. Benedico i merdosi olezzi dei governanti di questo Stato sventolanti bandiere colorate di morte che appestano persino le fogne oltre ogni indescrivibile decadimento della forma umana. La bruttura di questo mondo tanto orribile da vedere tra statalisti sfottenti e papi in gonnella.
E pensano i Monsignori, che a loro sia dovuto persino la poetica di questo cazzo che ho tra le gambe.
Ho bisogno di aria respirabile di qualche parola o segno credibile da chiunque e da qualsiasi luogo, di una disperata contaminazione che abbia del candore immacolato, puro.
- Grazie signore che ci hai offerto in dono sacrale(lin k>) Raz, Santo Patrono e protettore dei froci, puttane , famiglie disastrate, miserabili e poeti della luce. Noi ti siamo grati per questa umile offerta. Credici o Signore!
Da una santa comunita’ devota, non poteva nascere che un altro ed ennesimo esemplare figlio della colpa. Raz, un vangelo apocrifo umano che va oltre l’immaginario benpensante dei cervelli stupidi. E gli stessi protetti pregano sotto le sue gonne damascate e merlettate bianche. E’ la santarellina della domenica, quando all’ora dell’angelus con compiaciuta femminilita’ e cupidigia benedice i peccatori sotto i suoi piedini incipriati e imbellettati come un Gesu’ Bambino dei presepi che ancora ricordo come il dolce e aspro mangiare pane e marmellata di fragola sanguigna.
Dall’alto e’ tutto cosi’ semplice.
E guardo sospirante in alto, le nuvole bianche e lo scendere dello sputo del signore che mi fa gola e lo accolgo a bocca aperta come farebbe una puttana debitrice del suo carnefice, cosi’ godo della bellezza estasiante di questa domenica del Signore e della Signora fino a morirne.
Ora che sono risorto, confessato tutti i miei e altrui peccati (perche’ non sono l’unico a godere di questo giorno) e stato assolto con immancabile toccatina all’uccello dai preti della parrocchia di Santo Spirito, posso finalmente tornare a disfare le mie preghiere del cazzo.
E’ certo che torno a casa! Torno, torno. Ma un pensiero vivo mi inquieta: vorrei avere una pistola nera, adesso mentre cammino per tornare a casa, lucida e precisa per sparare alle vetrine nauseanti e tanto ridicole da farmi innamorare della stupidita’ comune a tutti noi. Sono uno come tanti in questo giorno come tanti e faccio fuori chi voglio, perche’ non ho sensi di colpa proprio come te, coglione!
copyright minimal production XH nnb. 2006 - image: "Mr Bat & Mrs Bat"-blood-brain-(Nniet B.2oo4)

3 comments:

  1. Anonymous12:15 PM

    Greets to the webmaster of this wonderful site! Keep up the good work. Thanks.
    »

    ReplyDelete
  2. Anonymous3:45 PM

    Here are some links that I believe will be interested

    ReplyDelete
  3. Anonymous6:53 AM

    Interesting site. Useful information. Bookmarked.
    »

    ReplyDelete